Chi siamo

L’associazione culturale e universitaria denominata “NiKE” è un gruppo di giovani studenti universitari che si ispira ai principi della solidarietà, dell’ecologia e del sostegno giovanile attraverso un asset organizzativo fondato sulla partecipazione democratica dei suoi membri. L’associazione si propone di realizzare strutture, provvedimenti e politiche che facilitino ed incentivino la migliore condizione possibile dei giovani sul nostro territorio. Si propone altresì di contribuire alla creazione di strutture idonee per un ambiente urbano e naturale che urbano più pulito, più vivibile e che favorisca le relazioni sociali. Promuovere azioni culturali ed elaborare proposte concrete in tal senso per i giovani e per gli studenti dell’Università degli Studi di Catania. Negli ultimi anni ha partecipato ed organizzato numerose iniziative nell’ambito delle finalità sociali, promuovendo dibattiti pubblici e conferenze su tematiche centrali per la crescita e la formazione dei giovani come l’etica pubblica affrontando il tema della corruzione politica attraverso l’organizzazione di Cineforum tematici e ospitando la presentazione del libro sul tema della nota giornalista Giulia Innocenzi di Servizio Pubblico.

La sensibilizzazione per la lotta alla mafia è stato un baluardo ispirante molte iniziative sociali tra cui due eventi in cui abbiamo avuto l’onore di ospitare le più importanti associazioni anti-mafia come “Libera”, “Addio Pizzo”, “Libero Grassi” e oltre che imprenditori politici e magistrati impegnati in prima linea.

Sul tema del rapporto con la vita umana e la sua fine l’associazione ha affrontato in modo critico e approfondito il problema giuridico ed etico del Testamento Biologico ospitando testimonianze del calibro di Mina Welby, moglie del famoso paziente affetto da distrofia muscolare e che si distinse per una battaglia sul riconoscimento dei diritti di fine vita.

L’impegno dell’associazione nel favorire il confronto e la dialettica politica tra gli studenti su tematiche d’attualità è stato ancora una volta al centro delle iniziative associative a seguito della riforma Gelmini, ospitando politici di fama nazionale e autorità del mondo accademico come l’ex presidente della CRUI Prof. Luciano Modica, al fine di permettere ai giovani dell’ateneo di Catania di confrontarsi giuridicamente e politicamente sul tema dei saperi, dell’istruzione e della sua organizzazione legislativa. Temi d’attualità come la mobilità ecosostenibile e l’impatto ambientale dell’innovazione tecnologica sono stati affrontati in occasione del referendum sui temi della gestione dell’acqua pubblica e sull’uso dell’energia nucleare, mentre per quanto riguarda la mobilità ecosostenibile, l’associazione NìKE profonde da anni un impegno costante nel proporre numerosi interventi di mobilità sostenibile al Comune di Catania e a tutte le autorità istituzionali locali, che disincentivino all’uso dell’automobile nel centro urbano favorendo il park and ride, o ancora il car pooling e il bike sharing.

Abbiamo poi affrontato numerose volte le tematiche connesse ai diritti civili con conferenze organizzate nei locali dell’Università degli studi di Catania nonché favorito il dibattito sulle tematiche di genere a livello giovanile con un ampio confronto catalizzato dalla presenza di figure politiche impegnate in prima linea come Anna Paola Concia e fondazioni che si distinguono su questi temi come Equality Italia.

L’associazione ha tenuto alle finalità del proprio statuto ispirandosi quotidianamente nelle iniziative e nei progetti, nel 2011 ha infatti conquistato con successo i fondi accademici per il diritto allo studio sulla base di un progetto durato circa un anno incentrato sull’informazione. Nel 2012 è stato approntato un blog d’informazione con piattaforma digitale sul web e una piccola redazione di giovani studenti laureandi specialmente in scienze della comunicazione e lettere. Nell’ambito delle iniziative di solidarietà sociale, l’Associazione NìKE si è sempre distinta per la partecipazione a raccolte fondi e serate di beneficenza realizzando dunque ancora le finalità statutarie con successo.

Annunci