Punto dell’O.d.G. presentato nella Direzione Provinciale PD di lunedì 28 novembre 2011

Al Segretario Provinciale del Partito Democratico

Al Presidente dell’Assemblea Provinciale del Partito Democratico

ORDINE DEL GIORNO

Le elezioni politiche del 2008 hanno battezzato il Partito Democratico come l’unico partito popolare, a vocazione maggioritaria, che si pone l’obiettivo di carattere generale di conquistare nel Paese i consensi necessari per governare bene, avviando una nuova stagione, quella del riformismo Europeo.

Elemento necessario, per far si che ciò si concretizzi, è l’organizzazione interna del Partito, regolamentato dallo Statuto e dai principi che lo costituiscono; i principi etici e morali, i principi delle pari opportunità, della partecipazione di donne e giovani, del pluralismo delle opzioni culturali e delle varie posizione politiche, della trasparenza e del ricambio nelle cariche politiche e istituzionali.

Il rispetto dello Statuto, approvato dall’Assemblea Nazionale Costituente il 16 Febbraio del 2008, è ciò che muove qualsiasi iscritto, elettore, dirigente e amministratore nell’aderire al grande progetto politico d’alternativa concreta che il Partito Democratico, in ogni istituzione, prova a mettere in campo.

Anche il Partito Democratico Siciliano, redigendo il proprio Statuto il 28 febbraio 2009, ha contribuito a rendere ancora più viva la partecipazione di giovani, donne, soggetti sociali e civili fino a quel momento reticenti nell’avvicinarsi ad un mondo, quello politico, considerato sporco e privo di sostanziali novità.

L’articolo che più rappresenta discontinuità con un modo di far politica poltronistico e arrivistico è l’art. 26 (limiti di mandato) che così recita: “Non è ricandidabile da parte del Partito Democratico Siciliano per la carica di componente del Parlamento Europeo, Nazionale e dell’Assemblea Regionale chi ha ricoperto dette cariche per la durata di tre mandati.” 

Tuttavia, il sopracitato articolo, non è mai stato rispettato sia per il prematuro scioglimento delle Camere che costrinse il Segretario Nazionale alla formazione di liste per il Parlamento in un breve periodo di tempo, con quadri dirigenziali ancora incompleti e una struttura partitica somigliante più ad un cantiere aperto; sia per la presenza di forti figure carismatiche che, in un periodo di crisi parlamentare, rappresentavano sicurezza agli elettori in una fase di instabilità totalizzante.

CONSIDERATO

  • che molti Parlamentari eletti in Sicilia hanno già usufruito della deroga prevista dallo Statuto Siciliano all’art. 26 comma 2 e rilevato che tra di essi vi sono anche Parlamentari Catanesi.
  • che il Partito, nel corso degli ultimi 3 anni, è riuscito, anche grazie alla struttura giovanile, a preparare nuovi amministratori e nuovi dirigenti alle pratiche di buona politica che servono oggi alla nostra terra.
  • che il particolare periodo storico che stiamo attraversando, caratterizzato da un forte senso di disincanto nei confronti dell’attuale classe dirigente, ci impone un ricambio generazionale senza precedenti.
  • che i giovani che militano nel PD credono principalmente nel suo Statuto e nel rispetto dello stesso, in primis da parte di chi ci rappresenta a Roma come a Bruxelles, eliminando ogni tipo di privilegio ed ogni tipo di pratica nepotistica, clientelare e di comodo affinchè il rispetto delle regole possa essere uguale per tutti.

CHIEDIAMO

  • Che venga fatto rigorosamente rispettare l’art. 26 dello Statuto Siciliano, senza se e senza ma, contribuendo così ad un sano ricambio generazionale e ad una consequenziale crescita per il Partito e per il territorio nel quale viviamo e lavoriamo.
  • Chiediamo inoltre che il Segretario Provinciale, facendosi carico di questa richiesta partita dal basso, possa sollevare il caso in Direzione Regionale e successivamente in Direzione Nazionale.

Danilo Festa

Rosario Liuzzo

giovaNIKEcontano

Un pensiero su “Punto dell’O.d.G. presentato nella Direzione Provinciale PD di lunedì 28 novembre 2011

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...